turandot e non solo!

Il 23 di agosto avevamo preso i biglietti per andare a vedere a Torre del Lago la Turandot.
Previsioni meteo bruttine …..la mattina il bagaglio passa dal bauletto della moto al trolley per poi tornare con un punta di ottimismo al bauletto moto!!!!
A Genova si scatena il diluvio,nonostante le tute antipioggia l’acqua si infila ovunque e non accenna a diminuire…imboccata l’autostrada per Livorno ci fermiamo un momento sotto la pensilina di un autogrill dove già ci sono altri quattro amanti delle due ruote! si riparte e finalmente la pioggia va a calare fino a lasciare spazio al sole! autogrill con cambio vestiti e panino mangiato al sole!meraviglia!
A Viareggio ancora un lavastrone tanto per gradire ma poi è sole
Sono stata molte volte in Toscana ma non mi ero mai fermata a Viareggio e mi è piaciuta tanto questa cittadina,in serata cena a Torre del Lago e poi lo spettacolo …meraviglioso
scenografia fantastica,metto alcune foto prese in rete perché con il cell non si poteva fotografare


La mattina da Viareggio a Marina di Massa lungo il vialone che costeggia il mare con i suoi stabilimenti e i suoi ristoranti,un paesaggio penso simile a quello della costa romagnola indubbiamente diversissimo dalla mia riviera ligure!images
A Marina di Massa devo assolutamente trovare un ristorante “DA RICCA'” che è citato in un libro di Marco Vichi il cui protagonista ,il commissario Bordelli,è uno dei miei personaggi preferiti….trovato… stasera si cenerà qui!
Da Marina di Carrara andiamo verso Carrara con le alpi Apuane che ci vengono incontro
Passata la città in cui ci fermeremo più tardi andiamo alle cave di marmo,più precisamente alla cava di Fantascritti,qui con un pulmino della Marmo tour andiamo nel cuore della cava…un paesaggio quasi lunare..


Da qui con una galleria scavata nella roccia si arriva a Colonnata,uno splendido paesino famoso per il lardo…a chi piace pare sia una bontà….
Qui si trova il monumento allo scavatore che è veramente bello,sullo sfondo le cave,paesaggio quasi irreale….IMG_0766

 

 

 

Lasciata Colonnata ritorniamo verso Carrara per prendere un altra strada che porta nel cuore delle alpi Apuane al rifugio campocecina,quota m1320 IMG_0774
qui mi è venuto in mente il mitico film 007 TUNDERBHOLD,chi ama il genere si ricorderà del laboratorio sotterraneo….impressione mia ma questo mi ha ricordato

La sera cena DA RICCA’!!!!!!! Bordelli a parte un bel locale,mangiato un buon pesce al forno con un vino del posto fantastico!

Per il ritorno prima di imboccare l’autostrada seguiamo l’Aurelia e ci fermiamo a Spezia
Lascio mio marito al suo museo navale e me ne vado a zonzo nella zona pedonale!bei negozi…
Per finire in bellezza volevamo provare i panigacci oppure gli sgabei ma le trattorie che abbiamo trovato li facevano solo la sera….resterà la curiosità e la voglia di tornare per provarli!
sono piatti tipici della Lunigiana e penso siano sul genere focaccia ma non è che di cucina ci capisca molto…abbiamo quindi concluso con la farinata che è sempre fantastica!
images

17 thoughts on “turandot e non solo!

  1. Dalle foto e da quello che descrivi deve essere stata
    veramente una bella gita!
    Il lardo di Colonnata è veramente buono,non ha niente a che fare con il lardo classico,se ti capita assaggialo.
    Ti abbraccio
    liù

  2. Beh! a voi. a parte il diluvio universale a Genova, è andata bene con la Turandot a Torre del Lago. Ho letto un altro post dove sono dovuti fuggire perché il cielo si era scatenato.
    Sempre ottime le immagini e accattivanti le descrizioni.
    Un grande abbraccio

  3. l’appassionato di lirica è mio marito ,a me piace andare a vedere le opere anche per la scenografia e perché mi piacciono i teatri e l’atmosfera che si respira!
    più emozionante di quelle che ho visto l’Aida a Verona ,versione classica.
    Quest’anno ho visto che hanno fatto pure l’allestimento moderno ma io per le opere vedo meglio il classico,l’opera lirica è nata in un periodo ben specifico e quindi ci vedo la scenografia dell’epoca in cui è stata creata.
    ciao e buona giornata

  4. Immagino che in questa estate così piovosa gli spettacoli all’aperto abbiano avuto non pochi problemi. Complimenti per la scelta dell’opera: con Puccini non si sbaglia mai.
    Dice bene Liù sul lardo di Colonnata, è una squisitezza (a me proibita, ma a volte sgarro volentieri!).
    Ciao, buona notte🙂

  5. sono stato a Viareggio una sola volta nella mia vita ma la ricorderò per sempre, ultimo concerto di Mina alla Bussola, correva l’anno 1978, forse non eri nemmeno nata.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...